lunedì 17 ottobre 2011

Una giornata nel XVIII secolo: pic-nic a Villa Sorra

Sabato scorso ho avuto finalmente occasione di sfoggiare il mio nuovissimo abito d'epoca, la mia robe à l'anglaise modello 1780. Insieme a due carissime amiche, una delle quali la ricorderete senza meno è la creatrice degli splendidi abiti che vedrete tra poco, Jessica Dalli Cardillo e Anna, abbiamo organizzato una visita guidata con pic-nic nella splendida cornice di Villa Sorra.

Un piccolo suggerimento, vi invito a leggere il post ascoltando questa canzone proveniente dalla colonna sonora del film Marie Antoinette: l'ho avuta in mente per tutto il tempo della nostra visita a Villa Sorra...

Marie Antoinette Soundtrack ~ Avril 14th






Immersa nel verde della campagna modenese, questa magnifica villa risalente all'inizio del XVIII secolo e ornata da splendidi affreschi del '700, sebbene completamente priva degli arredi originali, conserva un fascino davvero unico. La parte tuttavia più emozionante di tutto il complesso sono gli splendidi giardini romantici risalenti all' '800.

L'orangerie, il laghetto, la grotta e la rocca situata al centro dei giardini offrono degli splendidi scorci e danno al visitatore la sensazione di passeggiare in un luogo incantato dove il tempo sembra essersi fermato.

La giornata si è svolta in maniera molto piacevole e rilassata, giunte sul luogo siamo state accolte dal Sig. Graziano, la nostra preparatissima guida e dal Presidente dell'associazione responsabile della Villa e dei suoi giardini.

Ero davvero molto emozionata all'idea di indossare per la prima volta il mio abito d'epoca. Jessica ed Anna dopo essersi preparate in maniera davvero impeccabile, mi hanno aiutata con gli accessori e con l'acconciatura.




Anna e la sua splendida polonaise





Una volta perfettamente calate nell'atmosfera settecentesca abbiamo iniziato il tour della Villa: era una mattina fresca ma piena di sole e la luce che filtrava dalle grandi finestre dei saloni creava un contrasto unico e magico.





Il fatto che la Villa non sia stata ancora del tutto restaurata la rende a mio avviso ancor più interessante sia dal punto di vista storico che architettonico. Nonostante l'assenza di arredi è fin troppo facile immedesimarsi e riuscire ad immaginare la vita quotidiana che qui si svolgeva fino a 100 anni fa.






Terminata la visita degli interni abbiamo allestito il necessario per il  pic-nic e  gustato il nostro pranzo all'aria aperta, circondate dalla natura e da dei simpatici coniglietti che vivono indisturbati nei giardini della villa.







Nel pomeriggio abbiamo finalmente visitato anche il giardino romantico che con i suoi ponti, il laghetto, la grotta e i suoi alberi ancora verdeggianti ci ha immediatamente ricordato gli splendidi giardini del Petit Trianon di Versailles tanto cari alla regina Maria Antonietta.

Orangerie







Questo ponte mi ha ricordato tantissimo quello del giardino di Monet a Giverny




La grotta del Giardino Romantico


E per finire due splendidi scatti provenienti dalla pagina ufficiale di Villa Sorra che vi invito a visitare... 




A presto.


8 commenti:

  1. Che dire Alice, semplicemente incantevoli: voi, i vostri abiti e la location.
    Oh come vi invidio (in senso buono!!!) XD
    In più vedo dalle foto che avete trovato una giornata splendida e questo ha reso tutto ancora più magico.
    Complimenti, come al solito, a te e alle ragazze!
    TROPPO BELLEEEEEE!!!

    RispondiElimina
  2. Anna grazie sei sempre carinissima. E' stata una bellissima giornata e poi gli abiti e la location hanno reso il tutto ancora più speciale. Spero proprio che la prossima volta sarai dei nostri ;-))). Grazie.

    RispondiElimina
  3. Aliceee! Ho scoperto che con Mozzilla riesco a commentare! ^_-
    Premesso che seguo sempre i tuoi aggiornamenti, rifacendomi, ogni volta, gli occhi per le splendide immagini che posti...
    Ma il post di oggi è davvero magico^^
    Abiti e location semplicementi perfetti per un salto indietro nel tempo, chissà come vi siete divertite!
    Mi sarebbe piaciuto moltissimo prendere parte a questo pic-nic...
    Anch'io ho un abito 'd'epoca', ma è ottocentesco, con tanto di cuffietta rigida alla Jane Eyre!
    Peccato non conosca nessuno con cui fare un pic-nic 'd'altri tempi'! Baci

    RispondiElimina
  4. Magari Alice, MAGARI!!!
    Non sai quanto mi piacerebbe, soprattutto se avessi un abito come i vostri.
    Comunque se vi capita di passare dalle parti di Cremona, fatemi un fischio! XD

    A proposito di ville e palazzi storici, posso permettermi di consigliartene un paio davvero molto belli?
    Il primo (magari lo conosci già) è il palazzo ducale di Colorno -esiste una pagina su Wikipedia, ma niente sito specifico- è una piccola Versailles in provincia di Parma, dove ogni tanto mi concedo una passeggiata rilassante.
    Il secondo è la rocca di Soragna, sempre in provincia di Parma, questa dimora storica a differenza di quella di Colorno è ancora arredata e a mio avviso è un vero e proprio gioiellino. (www.roccadisoragna.it)

    Fammi sapere se sono di tuo gradimento Alice...
    Bacione!!!

    RispondiElimina
  5. Che dire....ho gli occhietti a cuore a vedere queste belle immagini...siete veramente deliziose e gli abiti vi donano tantissimo.

    RispondiElimina
  6. @Francesca che bello! Finalmente! Grazie mille per le tue visite: mi fanno davvero molto piacere. Anche io sono un'assidua ed entusiasta follower del tuo bellissimo blog e non perdo mai un post ;-) Visto che hai già l'abito devi assolutamente unirti all'allegra brigata la prossima volta (non importa se non è del 700, ci sono anche eventi in stile regency e impero ;-))Grazie di cuore ^_^
    @Anna: quando ci saranno le prossime giornate in costume devi assolutamente unirti a noi. Per l'abito ti consiglio di rivolgerti a Jessica: le sue creazioni sono davvero superbe e i prezzi abbordabili. Prova a parlarne direttamente con lei. Sai che forse un evento l'anno prossimo dovrebbe essere a Colorno?? Grazie delle dritte ;-)
    @Mady è stata davvero una bella giornata: la prossima volta dovrai essere dei nostri: no excuses ;-))Grazie mille cara ^_^ Spero di rivederti presto.

    RispondiElimina
  7. Ragazze, quanto mi piacerebbe essere una di voi anche solo una volta... :-( Mi sembrate così lontane...sniff!
    Bellissimo post Alice, splendidi abiti (opera di Je?) e location da sogno!!!
    Loretta

    RispondiElimina
  8. Loretta non sai quanto farebbe piacere anche a me conoscerti e passare un bel pomeriggio 700esco insieme...Si gli abiti sono tutti e 3 opera di Jessica: è davvero bravissima! Grazie mille ;-)))

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...