martedì 26 luglio 2011

Il nostro viaggio sous le ciel (noir) de Paris 1° Giorno

Eccoci di ritorno dal nostro soggiorno parigino. Come si evince dal titolo, le previsioni meteo erano giuste..pioggia, pioggia, 30 minuti di sole cocente e ancora pioggia. Lo sapevamo già per cui ci siamo armate di santa pazienza e ci siamo godute al meglio le poche ore all'asciutto.

Come accennato nel precedente post, abbiamo prenotato un volo Ryanair e dopo l'atterraggio all'aeroporto di Beauvais, abbiamo preso la navetta che porta direttamente alla fermata della metro di Porte Maillot e con un paio di cambi di linea siamo giunte finalmente a "casa".

Quest'anno abbiamo scelto di prendere un appartamentino invece del solito hotel e la scelta si è rivelata vincente. Allo stesso prezzo di un albergo economico e centrale, si può soggiornare in una casa prêt a vivre e dotata di tutti i comfort. La nostra si trovava nel 2° Arrondissement a 10 minuti a piedi dal Museo del Louvre: perfetta!

Il nostro appartamentino parigino.

E poi volete mettere la sensazione di rientrare la sera con la spesa fatta nel negozietto sotto casa: anche se per pochi giorni ci si sente dei veri parigini.


Nel sottoscala del nostro palazzo ho notato dei mucchietti di libri e oggetti vari e quando giovedì sera siamo state a cena da due nostre amiche (una italiana e l'altra francese) che ci hanno preparato un'ottima serata ai sapori della Normandia, ho notato la stessa cosa anche nel loro palazzo. Mi hanno spiegato che qui a Parigi è costume lasciare negli spazi comuni degli edifici gli oggetti di cui non si ha più bisogno ma che possono essere utili a qualcun'altro. Beh non ci crederete ma ho trovato un splendido libro sulla Contessa di Castiglione e me lo sono portato a casa: Merci!



Tra una gag e l'altra per riuscire ad inserire i codici giusti, recuperare le chiavi e prendere possesso dell'appartamento (a Parigi non esistono i citofoni ma a tutte le case si accede digitando dei codici ) si è fatto tardi..quindi la visita per l'apertura serale del Mercoledì  al museo del Louvre è saltata e rimandata al Sabato. Dopo una cenetta tutta francese consumata nel trambusto turistico del Quartiere Latino e stanche del viaggio, siamo andate a nanna. La sveglia di domani suonerà presto.

Direzione: il sorprendente Musée Nissim de Camondo e nel pomeriggio il fornitissimo Musée des Arts Décoratifs

Musée des Arts Decoratifs. Ingresso giardini Tuileries
Musée Nissim de Camondo. La facciata è costruita su modello del Petit Trianon di Versailles
Facciata del Petit Trianon. Versailles


Continua...

Per tutte le info sul volo Ryanair 
Per tutte le info sull'Appartamento 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...